MOSTRE

Mostre in corso

Per chi non vuole perdersi i più importanti eventi espositivi in programma a Milano

EGITTO. LA STRAORDINARIA SCOPERTA DEL FARAONE AMENOFI II

13 settembre 2017 - 7 gennaio 2018

Mudec

L'egittologo Victor Loret sul finire dell'Ottocento scopre nella Valle dei Re la tomba del faraone Amenofi II. Da quel giorno una semplice sigla, KV 35 (Kings Valley 35), diventa la sintesi di un ritrovamento sensazionale, destinato ad arricchire interi libri di storia sull'antico Egitto. 

La quotidianità di Amenofi II viene raccontata in un incredibile percorso fra le sale del Mudec, appositamente allestite per ospitare, fra le quattro sezioni previste, anche la ricostruzione della tomba del faraone

La visita guidata con gli esperti di Succo d’Arte permetterà di ripercorrere insieme la vita quotidiana nell’antico Egitto, fra antichi manufatti e suggestive ricostruzioni pensate per immergersi  nella quotidianità di quell'epoca lontana. Un'utile riflessione sul ruolo e la professione di egittologo, così lontana dagli stereotipi cinematografici. Un interessante stimolo per rivivere un pezzo di storia, l'approccio verso i temi della vita e della morte da parte dell'antica società egiziana e le abitudini dell'alta società e della corte del faraone. 

La mostra, curata in collaborazione con Patrizia Piacentini, titolare della cattedra di egittologia dell'Università degli Studi di Milano, e gli egittologi Massimiliana Pozzi e Christian Orsenigo, ospiterà importanti pezzi provenienti dal Museo del Cairo e dal Museo Egizio di Milano, che sarà chiuso per un importante intervento di ristrutturazione durante che interesserà tutto il 2018.

Informazioni e prenotazioni: info@succodarte.com

 

DENTRO CARAVAGGIO

28 settembre 2017 - 29 gennaio 2018

Palazzo Reale

Inaugurata il 29 settembre a Palazzo Reale l’attesissima mostra dedicata a Caravaggio, prodotta da Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e MondoMostre Skira, con il sostegno di Gruppo Bracco, partner dell’esposizione per le nuove indagini diagnostiche.

E’ proprio il taglio tecnico-scientifico il vero focus della mostra. Caravaggio viene presentato al pubblico con un allestimento curato da Pierluigi Cerri e Corrado Anselmi, affiancando le 20 mirabili opere autografe del grande maestro milanese ad altrettante installazioni multimediali, studiate per mostrare le indagini diagnostiche effettuate a partire dal 2009 in collaborazione con MIBACT. Un vero e proprio focus su quello che succede “dietro le quinte” di un’opera d’arte, quando le nuove tecnologie a servizio del restauro contemporaneo permettono mettere in luce aspetti del tutto inediti. Le straordinarie scoperte emerse dalle indagini, affiancate al ritrovamento di documenti finora sconosciuti relativi alla prima parte della carriera artistica di Caravaggio, permettono di integrare e dare una nuova chiave di lettura per conoscere la sua arte.   

 
Prossimi appuntamenti

VENERDì 10 NOVEMBRE ore 17.50   -  SOLD OUT!

MARTEDì 12 DICEMBRE ore 14,10

 

IL MONDO FLUTTUANTE DI TOULOUSE-LAUTREC

17 ottobre 2017 - 18 febbraio 2018

Palazzo Reale

E’ difficile collocare con certezza le immagini di Henry de Toulouse-Lautrec in un particolare settore della pittura francese di fino Ottocento. L’unicità che contraddistingue la sua cifra stilistica si inserisce appieno in un contesto estremamente fertile per la sua arte. Complici da una parte i nuovi stimoli derivati dal diffondersi di immagini a stampa recentemente arrivate in Europa dal Giappone, e in parallelo la diffusione dello strumento fotografico, il risultato è immediatamente riconoscibile. Le linee fluide, l’utilizzo del nero pieno e l’eleganza del disegno fanno di Toulouse-Lautrec un artista unico ed originale nel già vivace panorama artistico parigino. Questa mostra raccoglie oltre 180 opere provenienti da musei e collezioni di tutto il mondo, e offre al visitatore un interessante approfondimento della vita delle fonti di ispirazione e delle opere del grandissimo e altrettanto bizzarro artista francese.    

 
Prossimi appuntamenti

 MERCOLEDì 11 GENNAIO ore 18,50

LA MALA A MILANO

 9 novembre 2017 – 11 febbraio 2018

Palazzo Morando

Una mostra nata per approfondire il lato più noir della Milano del secolo scorso, inaugurato con la rapina di via Osoppo del 1958, definita “la rapina del secolo”. Inizia in questo momento un lungo periodo in cui la criminalità meneghina, in continua trasformazione e adattandosi all’evolversi di una città in pieno boom economico, vedrà i suoi protagonisti coinvolti nei più noti capitoli della cronaca nera locale. Dalle rapine del “bel René”, così era soprannominato Renato Vallanzasca, fino al diffondersi del’eroina e della mafia negli anni Ottanta, Milano è coinvolta in maniera capillare in un susseguirsi di episodi criminosi. Un interessante percorso nel passato recente della città.        

Prenotazioni aperte

info@succodarte.com

 

L'ULTIMO CARAVAGGIO. EREDI E NUOVI MAESTRI.

NAPOLI, GENOVA E MILANO A CONFRONTO (1610-1640)

 30 novembre 2017 – 8 aprile 2018

Gallerie d'Italia

Il Martirio di Sant’Orsola di Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli è una straordinaria testimonianza della stagione estrema di Caravaggio e una delle opere più importanti del vasto patrimonio storico-artistico di Intesa Sanpaolo. Presente nei pimi mesi di apertura nella bellissima mostra "Dentro Caravaggio" di Palazzo Reale, si trasferisce ora alle Gallerie d'Italia di Piazza della Scala. Si tratta della tela dipinta nel 1610 alla fine del suo secondo soggiorno napoletano, nella quale il maestro lombardo raffigura con la violenta drammaticità che lo contraddistingue il martirio della Santa. Con oltre cinquanta opere esposte, la mostra illustrerà l’evoluzione della pittura seicentesca e dei seguaci del grande maestro rievocando anche le principali vicende artistiche di tre grandi città italiane, Napoli, Genova e Milano, in anni di rivolgimento del gusto, tra la rivoluzione tutta devota al naturale di Caravaggio e la nuova età colorata e festosa del Barocco. Un’occasione irripetibile per chi desideri approfondire le vicende della storia dell’arte in Italia all’aprirsi del Seicento.

Prenotazioni aperte

info@succodarte.com

Prossimamente

Tutte le mostre in programma a Milano da settembre 2017

 

ANDREA APPIANI. PITTORE DI CORTE NELLA MILANO NEOCLASSICA

dicembre 2017 - marzo 2018

GAM - Galleria d'Arte Moderna 

 

Prenotazioni aperte

info@succodarte.com

FRIDA KAHLO. OLTRE IL MITO

1 febbraio - 3 giugno 2018

Mudec

La mostra in programma al Mudec di Milano propone un’interessante retrospettiva con opere provenienti direttamente dal Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e dalla Jacques and Natasha Gelman Collection, le due più importanti e ampie collezioni di Frida Kahlo al mondo, e con la partecipazione di autorevoli musei internazionali che presteranno alcuni dei capolavori dell’artista messicana mai visti nel nostro Paese.
Una mostra significativa e diversa da quanto proposto finora. Un’occasione per presentare le novità emerse dal ritrovamento dell’Archivio di Casa Azul, scoperto nel 2007, oggetto di studi effettuati dal curatore della mostra Diego Sileo. Una prospettiva insolita, innovativa, altra: Frida raccontata e presentata al grande pubblico “oltre il mito”.

Nata a Coyoacàn, Città del Messico, il 6 luglio 1907, Frida ha vissuto fin dall’infanzia un susseguirsi di gravi episodi che hanno minato la sua salute, fino al tragico incidente del 1925, tante volte raccontato nei suoi dipinti. La sua pittura è estremamente moderna e attuale, caratterizzata da un linguaggio diretto e di forte impatto emotivo. Frida ha vissuto con intensità e resilienza la sua vita artistica e le sue relazioni, tra le quali ricordiamo il legame con il pittore Diego Rivera, partecipando attivamente alla vita politica e culturale del suo tempo. Muore nel 1954, a soli 47 anni, a causa di inevitabili complicazioni dovute all’aggravarsi del suo precario stato di salute.  

Prenotazioni aperte

info@succodarte.com

 
Prossimi appuntamenti

GIOEDì 19 APRILE ore 18,30

ALBRECHT DURER E IL RINASCIMENTO FRA LA GERMANIA E L'ITALIA

21 febbraio - 24 giugno 2018

Palazzo Reale

 

Prenotazioni aperte

info@succodarte.com

 

Per info e prenotazioni: info@succodarte.com