MOSTRE IN CORSO

GIORGES DE LA TOUR. L’EUROPA DELLA LUCE

 7 febbraio 2020 – 7 giugno 2020

PALAZZO REALE

La mostra intende indagare gli straordinari dipinti di Georges de La Tour, sottolineandone il rapporto con la pittura europea del tempo. Un accento particolare sarà posto sulle celebri “impressioni luminose” che, tipiche dell’artista francese, dialogano armonicamente con le opere di altri seicenteschi quali Frans Hals, Paulus Bor e Trophime Bigot.

info@succodarte.com

GUGGENHEIM. LA COLLEZIONE THANNHAUSER, DA VAN GOGH A PICASSO

 17 ottobre 2019 – 8 marzo 2020

PALAZZO REALE

Dal 17 ottobre all’8 marzo 2020 Palazzo Reale ospita la straordinaria collezione Thannhauser del Guggenheim Museum di New York: una selezione di cinquanta capolavori dei grandi maestri impressionisti, post-impressionisti e delle avanguardie dei primi del Novecento, tra cui Paul Cézanne, Pierre-Auguste Renoir, Edgar Degas, Paul Gauguin, Edouard Manet, Claude Monet, Vincent van Gogh e un nucleo importante di opere di Pablo Picasso.

info@succodarte.com

CANOVA – THORVALDSEN

LA NASCITA DELLA SCULTURA MODERNA

 

 25 ottobre 2019 – 15 marzo 2020

GALLERIE D’ITALIA – GALLERIA D’ARTE MODERNA

La mostra Canova – Thorvaldsen. La nascita della scultura moderna rappresenta, sia per l’importanza e la bellezza delle opere esposte, che per la grande rilevanza scientifica, una straordinaria occasione di conoscenza della scultura tra Sette e Ottocento.
Un periodo in cui quest’arte ha conosciuto una decisiva trasformazione grazie al genio dell’italiano Antonio Canova (Possagno 1757 – Venezia 1822) e del danese Bertel Thorvaldsen (Copenaghen 1770 – 1844), protagonisti e rivali sulla scena ancora grandiosa di una Roma cosmopolita dove hanno avuto modo di confrontarsi con i valori universali della classicità e dell’antico. Furono infatti riconosciuti e celebrati come i “classici moderni”, capaci di trasformare l’idea stessa della scultura e la sua tecnica, creando capolavori immortali che sono diventati, anche perché continuamente riprodotti, amati e popolari in tutto il mondo.

 

info@succodarte.com

SPECIALE LEONARDO

LEONARDO E LA SALA DELLE ASSE TRA NATURA, ARTE E SCIENZA

 maggio 2019 – gennaio 2020

CASTELLO SFORZESCO – SALA DEI DUCALI

La mostra è concepita attorno a una rigorosa selezione di disegni originali di Leonardo da Vinci, di leonardeschi e di altri artisti del Rinascimento, provenienti da importanti istituzioni italiane e straniere. I disegni rivelano stringenti relazioni iconografiche e stilistiche con la Sala delle Asse e in particolare con il Monocromo e con le straordinarie tracce di disegno preparatorio emerse recentemente sulle pareti al di sotto degli strati di scialbo.

info@succodarte.com

SPECIALE LEONARDO

MUSEO VIRTUALE DELLA MILANO DI LEONARDO. PERCORSO MULTIMEDIALE

 maggio 2019 – gennaio 2020

CASTELLO SFORZESCO – SALA DELLE ARMI

Un tour virtuale conduce i visitatori alla scoperta dei luoghi di Leonardo a Milano così come l’artista li doveva vivere durante i suoi soggiorni milanesi (in diversi momenti tra il 1482 e il 1512), facendo riemergere, a distanza di cinque secoli, la composizione sociale e l’aspetto di spazi urbani, palazzi, giardini interni, edifici sacri. Grazie a una mappatura visiva georeferenziale è possibile individuare quanto ancora si conserva di quei luoghi.

info@succodarte.com

Prossimamente

Tutte le mostre in programma a Milano da febbraio 2019

ROBOT. THE HUMAN PROJECT

 4 marzo – 26 luglio 2020

MUDEC

Dai primi congegni meccanici dell’antica Grecia alle macchine di Leonardo, dagli automi che stupivano le corti barocche alle moderne meraviglie della tecnologia l’uomo è sempre stato attratto dall’idea di creare un proprio simile artificiale. L’avventura della robotica è un racconto affascinante, che il Mudec affronta in una mostra che mette al centro del percorso l’essere umano e il suo rapporto con il robot tra passato, presente e futuro. Il percorso espositivo racconta – con un approccio fortemente interdisciplinare – la storia della relazione tra l’essere umano e il suo doppio artificiale, dai primi automi fino ai cyborg, agli androidi e ai robot emotivi dei giorni nostri, svelando al pubblico i risultati concreti finora raggiunti, gli straordinari sviluppi tecnologici e le frontiere della robotica e della bionica; ne ripercorre il fascino antico esercitato sull’uomo dall’automa nell’era della meccanica, l’incessante aspirazione dell’essere umano a creare alter ego che assottigliano sempre più le barriere tra artificiale e naturale; robot antropomorfi e biomorfi dotati di un’intelligenza artificiale che necessariamente sollevano già da ora e sempre più spesso questioni etiche e riflessioni sociali ineludibili, a livello globale.

info@succodarte.com

DISNEY. L’ARTE DI RACCONTARE STORIE SENZA TEMPO

 19 marzo – 13 settembre 2020

MUDEC

Raccontare storie senza tempo riuscendo a incantare il pubblico è considerata una vera e propria arte, ma dietro l’immediatezza tipica del risultato artistico perfetto si nasconde un lavoro di ricerca creativa che dura anni, generalmente ignoto a chi ascolta queste storie. “Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo”, racconta al pubblico questo processo creativo, grazie a preziose opere originali provenienti dagli Archivi Disney di questi immortali lungometraggi e di altri celebri film dei Walt Disney Animation Studios. In mostra il visitatore potrà ripercorrere l’elaborazione dell’intero processo creativo dietro le quinte di un racconto Disney e verrà incoraggiato a diventare egli stesso un narratore, percorrendo le sale della mostra non solo come spettatore passivo di contenuti, ma come attore protagonista degli stessi. Attraverso postazioni interattive e un allestimento che evoca gli scenari dei grandi capolavori dell’animazione Disney, sarà lo stesso percorso di visita a fornire i ferri del mestiere di ogni grande storyteller. Sala dopo sala ognuno potrà sperimentare gli elementi strutturali fondamentali per dare vita a qualsiasi narrazione fino a provare l’emozione di immedesimarsi nel lavoro di un artista dell’animazione attraverso le stesse tecniche dei Disney Studios.

info@succodarte.com

ANTICIPAZIONI 2019-2020

Mostre in programma a Milano da settembre 2019

POP ART

 ottobre 2020 – febbraio 2021

PALAZZO REALE

Per la prima volta a Milano viene presentata una mostra sulla Pop Art, il movimento che ha dato un impulso determinante al superamento del “moderno” e ha permeato di sé il secolo passato dalle avanguardie fino alla contemporaneità. L’esposizione sarà una grande occasione per ripercorrere la storia di questo straordinario movimento artistico, che ha visto tra i suoi protagonisti gli artisti più conosciuti e apprezzati della nuova scena americana e internazionale: Robert Indiana, Roy Lichtenstein, Andy Warhol, Tom Wesselmann, Robert Rauschenberg, Jim Dine, Jasper Johns, Claes Oldenburg, per non citarne che alcuni. Prendendo avvio dalle “premesse artistiche” del movimento pop, con i lavori di Duchamp, De Chirico, Man Ray ecc., la mostra si concentrerà poi sugli artisti americani e sul periodo eroico della Pop Art, dalla fine degli anni cinquanta fino a tutti gli anni sessanta quando, negli Stati Uniti, gli elementi della vita quotidiana entrarono massicciamente nella pittura e nella scultura. La Pop Art si apriva come una finestra sul mondo e come una reazione all’espressionismo astratto, ma anche come interesse per la nuova comunicazione universale che nasceva e si propagava direttamente dall’esplosione della potente economia americana.

info@succodarte.com

Per info e prenotazioni: info@succodarte.com